Tritium, Emanuele Suagher: "Iemmello lo conosco bene"

 di Redazione TuttoProVercelli.com.  articolo letto 900 volte
Fonte: www.tuttotritium.com - Stefano Spinelli
Fabio Principe
Fabio Principe

La difesa della Tritium, che non prende gol da tre partite, sarà messa a dura prova dall’attacco della Pro Vercelli, uno dei più prolifici del campionato. Le “bianche casacche” finora hanno segnato ben 34 gol, di cui 15 portano la firma delle coppia d’attacco formata da Simone Malatesta e Pietro Iemmello. Avversari temibili che domani Emanuele Suagher si troverà a dover fronteggiare.

Emanuele, con la Pro Vercelli vi aspetta un duro banco di prova…
“Direi proprio di sì. La Pro Vercelli ha le sue qualità migliori nel reparto d’attacco, ma anche a centrocampo sono molto forti. Noi dietro stiamo facendo bene e il merito è di tutta la squadra”.

Pietro Iemmello, ex centravanti della Primavera della Fiorentina, è del ’92 come te e sappiamo che lo conosci bene…
“Sì, è vero. L’ho affrontato anche a livello di campionati giovanili. Quest’anno sta facendo molto bene, è un attaccante forte e imprevedibile. E poi è arrivato pure Carraro, anche lui ex Primavera della Fiorentina. L’anno scorso eravamo insieme nella nazionale under 19. Per noi è una partita molto difficile, dovremo stare concentrati”.

Per la salvezza è quasi fatta e poi c’è la Coppa Italia. Visto l’infortunio di Teso, ti aspetta una settimana impegnativa…
“Siamo contenti del nostro momento attuale, ma anche consapevoli che per la salvezza matematica ci vogliono ancora sei punti. Cercheremo di farli al più presto. La semifinale di Coppa Italia è una grande occasioni per tutti noi. Per quanto mi riguarda sono soddisfatto dello spazio che sto trovando in squadra e spero di continuare a far bene, a cominciare dalla sfida con la Pro Vercelli”.

Stefano Spinelli - www.tuttotritium.com