Le pagelle del Modena - Granoche risolutivo, Acosty cambia la gara

13.09.2014 18:15 di Redazione TPV Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW
© foto di Federico Gaetano
Le pagelle del Modena - Granoche risolutivo, Acosty cambia la gara

Pinsoglio 6: inoperoso per gran parte della partita, ben coperto dai suoi difensori, il portiere scuola Juventus non rischia nulla o quasi. Rimedia un giallo ingenuo per troppa veemenza nelle proteste.
Gozzi 6,5: propositivo nelle discese palla al piede, soffre tanto l'estro di Belloni nel primo tempo. Nella ripresa soffre meno dietro e sfiora anche la rete con un colpo di testa da posizione ravvicinata.
Cionek 6: primo tempo agevole contro un Marchi quasi inesistente, si mette in mostra con qualche chiusura di buon livello.
Marzorati 6: attento in marcatura, è comunque più presente nell'area avversaria che nella sua. Troppo timide le sue incornate per creare patemi a Russo: peccato, perché gli capitano almeno tre palle d'oro.
Manfrin 6,5: poche difficoltà su Marsura, qualcuna in più su Luppi, ma nel complesso è forse il migliore della sua retroguardia per concentrazione e tempismo nelle chiusure.
Osuji 6,5: partita generosa del nigeriano, che non avrà grandi mezzi tecnici ma corre come se avesse quattro polmoni e si erge a diga insuperabile davanti alla difesa. Dal 65' Acosty 7: entra e si fa ammonire. Poi segna un gol annullato. Dopo serve l'assist a Granoche per la rete che decide la partita. Condensa le emozioni di una partita in mezz'ora di gioco e, di fatto, cambia il volto del match.
Schiavone 6,5: ordinato nel gestire la palla, cerca spesso la botta da fuori, anche se la fortuna non lo assiste.
Signori 6: la prestazione meriterebbe anche qualcosina in più, ma il nervosismo con cui cerca il duello con Ronaldo è parso davvero eccessivo e gli sarebbe valso almeno un cartellino giallo. Discorso a parte per la tacchettata rifilata nella ripresa al centrocampista della Pro Vercelli, che gli potrebbe costare ben più cara.
Nizzetto 7: il migliore dei suoi. Veloce, sguscia sulla fascia e gli avversari fanno una fatica incredibile a contenerlo. Poco presente sottoporta, ma i suoi suggerimenti spesso aprono autostrade non percorse dai compagni.Dal 82' Beltrame sv.
Granoche 7: è il match-winner, l'uomo che decide l'incontro e riporta il sorriso sul volto di Walter Novellino. Partita sorniona, ma alla fine la zampata che gonfia la rete è sua.
Marsura 5,5: meno positivo dei compagni di reparto, non crea grossi pericoli alla difesa avversaria e difatti lascia il campo ad inizio secondo tempo. Dal 55' Luppi 6,5: entra e ci mette buona volontà, ma anche tanti tocchi smarcanti. Arrivato in cadetteria dopo caterve di gol siglati tra i dilettanti, può fare la differenza anche in B.