Remuntada Pro Vercelli. Piemontesi in finale

 di Redazione TPV Twitter:   articolo letto 991 volte
Fonte: TuttoLegaPro.com
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Remuntada Pro Vercelli. Piemontesi in finale

La Pro Vercelli bissa il successo dell'andata e concede la replica anche al Piola. Nuovamente 2-1 per i piemontesi sul Savona e risultato maturato ancora in rimonta. Partono forte i liguri che vanno a caccia della clamorosa impresa. I liguri trovano il vantaggio dopo dodici minuti: ingenuo fallo di mano in area di rigore da parte di Scavone, il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Virdis e va a segno. Trovato il vantaggio la truppa di Corda si galvanizza e cerca di spingere sull'acceleratore. Erpen prova a prendere per mano i suoi, ma la Pro fatica a imprimere il suo gioco nella prima mezz'ora. Fabiano viene chiuso in uscita da Aresti cinque minuti più tardi.

Lo stesso portiere savonese non può nulla al trentanovesimo, quando dagli undici metri Beppe Greco riporta il match in parità. Nella ripresa la gara rimane vibrante: al cinquantatreesimo azione insistita di Marchi, che scarica per Erpen la cui conclusione finisce alta. Tre minuti dopo ancora Marchi impegna Aresti, ma il numero uno ospite è attento e fa buona guardia. Ancora il portiere ligure si immola per evitare ad Erpen la rete del 2-1. Il Savona prova a pungere di rimessa, ma la gara sembra incanalata sui binari del pareggio. A tempo scaduto ripartenza travolgente di Scavone che imita Di Maria e slalomeggia nella difesa avversaria, servendo a Statella un pallone sul quale c'è solo scritto spingere: l'ex Bari a porta sguarnita deposita in rete l'acuto del 2-1 e griffa così la vittoria della Pro. Il pubblico di casa festeggia l'accesso alla finale promozione contro il Sudtirol. Fra sette giorni a Bolzano ci sarà l'andata: in palio un sogno chiamato Serie B. Per il Savona applausi meritati per un'annata splendida e al di sopra delle aspettative.