Pro Vercelli, una salvezza attesa 68 anni. Scazzola ha fatto l'impresa

 di Redazione TPV Twitter:   articolo letto 2292 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Pro Vercelli, una salvezza attesa 68 anni. Scazzola ha fatto l'impresa

Per trovare negli almanacchi l'ultima volta che la Pro Vercelli aveva disputato due campionati di Serie B consecutivi bisogna tornare indietro di ben 68 anni, ovvero alle stagioni 1946/47 e 1947/48. Dati che danno l'idea dell'impresa fatta dalla squadra allenata da Cristiano Scazzola che il prossimo anno si presenterà nuovamente ai nastri di partenza per la sua undicesima apparizione in serie cadetta. Un netto miglioramento, come spiegato anche dal direttore sportivo Massimo Varini, anche rispetto al recente passato quando la Serie B fu riconquistata a distanza di 64 anni senza però riuscire a strappare la permanenza con l'immediata retrocessione. Un'esperienza che è servita a crescere e che tanto ha insegnato in casa piemontese. Una vera impresa firmata dal tecnico Scazzola, un uomo che conosce perfettamente l'ambiente in cui lavora avendo giocato per quattro stagioni (100 presenze) nell'allora Pro Belvedere, club che nel 2010 rilevò il marchio e la bacheca della fallita Pro Vercelli assumendone poi il nome, e poi iniziato ad allenare nel settore giovanile dei vercellesi prima di approdare in prima squadra e scrivere il proprio nome nella storia della società prima con la promozione in B e poi con la storica salvezza arrivata la scorsa settimana.