Bentornata Pro Vercelli

 di Redazione TPV Twitter:   articolo letto 1711 volte
Fonte: TuttoB
Bentornata Pro Vercelli

Ritrovare la Serie B dopo solo un anno d'assenza....un po' come successo per il Palermo con la serie maggiore, ora anche la Pro Vercelli è tornata nella serie cadetta dopo solo un anno di Lega Pro.

Un ritorno importante di una delle squadre più blasonate del panorama calcistico italiano, 7 scudetti conquistati, più di molte grandi squadre che attualmente militano in Serie A e una piazza caldissima piena di entusiasmo.
A pochi chilometri dalla Pro Vercelli, gli azzurri del Novara stanno lottando per rimanere in serie B, e soltanto venerdì 13 giugno dopo lo scontro playout di ritorno contro il Varese si saprà se il "Derby delle risaie" sarà ancora una realtà o se bisognerà  aspettare un altro anno.

Pro Vercelli e Novara sono una metà del famoso Quadrilatero Piemontese, il polo formato dalle quattro squadre che moltissimi anni fa dominavano la scena calcistica nazionale, l'altra metà era formata da Alessandria e Casale. Oggi i nerostellati militano in Promozione, i grigi saranno inseriti nella Lega Pro unica in attesa di capire se incontreranno anche il Novara oppure no, fatto sta che un pezzo di questo quadrilatero sarà saldo in serie B. Due anni fa i vercellesi trionfarono nei playoff contro il Carpi conquistando la serie cadetta dopo 64 anni, ora, con il Carpi che nel frattempo ne ha preso il testimone, questo traguardo è un autentica ricompensa per gli sforzi compiuti dal presidente Massimo Secondo e dal tecnico Scazzola, un mister che ha unito e compattato lo spogliatoio creando un gruppo solido e un gioco bello da vedere ma soprattutto molto efficace nelle geometrie.

L'estate vercellese, oltre che miliardi di zanzare, promette alcuni colpi di mercato che porteranno ulteriori rinforzi a una squadra già forte e compatta così, ma che con alcuni innesti di qualità potrà dire la propria in Serie B, gli esempi di Avellino, Latina, Crotone ne sono la prova.

Bentornata Pro Vercelli!