Scazzola: "Le assenze non mi preoccupano, daremo il massimo come sempre"

 di Carlo Felice Balduzzi  articolo letto 3646 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Scazzola: "Le assenze non mi preoccupano, daremo il massimo come sempre"

Carichi al punto giusto, seppur con qualche dilemma di formazione. Oggi pomeriggio, la Pro Vercelli di mister Cristiano Scazzola sarà di scena sull'ostico campo del Savona, nella gara valevole per l'andata della semifinale dei play-off di prima divisione. Qualche problemino per l'allenatore dei bianchi, che dovrà probabilmente fare a meno di giocatori importanti quali Cosenza, Rosso, Ardizzone e Greco, tutti in forte dubbio per problemi fisici. Tuttavia Scazzola, intervenuto ieri in conferenza Stampa dopo la rifinitura, è apparso sereno e motivato, conscio delle potenzialità della sua squadra:
"Questa settimana abbiamo avuto qualche acciacco, ci sono situazioni da valutare fino a domani (oggi, ndr), ma questo non cambia nulla. Ho tanti ragazzi a disposizione, tutti sono in grado di fare la loro parte quindi le assenze non mi preoccupano più di tanto, è importante però che siano tutti al 100%. A Savona dovremo fare un'ottima prestazione con i giocatori che ci saranno, speriamo arrivi anche il risultato. Noi come sempre abbiamo tanto rispetto degli avversari, se una squadra arriva in semifinale vuol dire che ha dei valori, ma dobbiamo pensare a noi stessi. Non pensiamo ai 180 minuti, si ragiona sulla partita di domani, poi come sempre penseremo a quelle che viene. Questo gruppo e una cosa sola, noi come intensità ci siamo e ci saremo sempre. il Savona rimane la squadra che ha eliminato il Vicenza, ma noi dobbiamo pensare al nostro. Tutti ora dicono che siamo favoriti, ma noi non ce ne interessiamo. Sono i fatti che contano: quello che si diceva mesi fa è diverso da quello che si dice ora, vuol dire che abbiano fatto bene."