1^ Divisione, Girone A: le ultime dai campi

05.04.2014 11:30 di Redazione TPV Twitter:   articolo letto 992 volte
Fonte: TuttoLegaPro.com
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
1^ Divisione, Girone A: le ultime dai campi

Südtirol-Savona domenica 6 aprile ore 15 (Druso di Bolzano)
Südtirol: Contro il Savona mister Rastelli non potrà disporre degli infortunati Tagliani e Dell’Agnello, col primo che a differenza del secondo potrebbe tornare disponibile per i playoff, mentre in difesa rientra Martin sul binario di sinistra, con capitan Kiem e Bassoli coppia centrale e con Cappelletti confermato a destra. Conferma in blocco, invece, per il centrocampo, con Pederzoli in cabina di regia, spalleggiato da Fink e Branca, quest’ultimi due fra i più in forma della squadra. In attacco, infine, Minesso e Turchetta dovrebbero essere gli esterni a supporto di Corazza, che dovrebbe giocare con una maschera protettiva per via della recente frattura del setto nasale. In caso di forfait di Corazza, spazio al centro dell’attacco per Veratti, già titolare nell’ultimo vittorioso match casalingo contro la Carrarese. 
Savona: Diffidato: Virdis. Marras, pedina inamovibile nello schieramento a cinque in difesa, si è fratturato il setto nasale in allenamento. Out anche i lungodegenti Carta e Pani.
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo
Risultato dell'andata: 1-3

Virtus Entella-Pro Patria domenica 6 aprile ore 15 (Comunale di Chiavari)
Entella: Squalificato: Staiti. Diffidati: Pedrelli e Marchi. Rientra Troiano dopo la squalifica. Out il lungodegente Di Tacchio. La rifinitura di oggi chiarirà le idee, ma è molto probabile che si rivedranno dal primo minuto Ricchiuti e Volpe.
Pro Patria (dal nostro inviato Flavio Vergani): Diffidati: Ghidoli, Siega, De Biasi e Feola. Mister Colombo dovrà fare a meno del centrale Zaro, squalificato dal giudice sportivo, e del lungodegente Polverini, che rivedrà il campo dopo Pasqua. Preoccupazioni per Ghidoli, che ha lavorato a parte durante la settimana e Calzi, che risente dei postumi di uno stiramento muscolare. Si conta però sul recupero di entrambi.
Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze
Risultato dell'andata: 1-1

Pavia-AlbinoLeffe domenica 6 aprile ore 15 (Fortunati di Pavia)
Pavia: Diffidati: Cafferata e Carraro. Rientra Reato, in forse Allegra, reduce da problemi muscolari. In dubbio anche De Vita. Assenti Bracchi, in convalescenza dopo un intervento di appendicite, e il portiere Rossi, in recupero dopo l’infortunio alla spalla.
AlbinoLeffe: Squalificato: Maietti. Diffidati: Regonesi e Ondei. Fuori rosa Piccinni, Pontiggia oltre a Cissè, la buona notizia è il rien­ tro di Girasole sulla trequarti. In mezzo, a fianco di Gazo, si va verso la conferma di Calvano.
Arbitro: Daniele Rasia di Bassano del Grappa
Risultato dell'andata: 0-1

Carrarese-Cremonese domenica 6 aprile ore 15 (Dei Marmi di Carrara)
Carrarese: Diffidati: Sbraga e Teso. Rientra Belcastro dopo la squalifica. Assenti Tognoni e Benassi che sono infortunati da diverso tempo. Mister Remondina riparte con il modulo 4-3-1-2: Merini o Cellini in attacco con Mancuso, Gherardi o Belcastro a sostegno.
Cremonese: Diffidati: Bruccini, Armellino, Casoli e Abbate. Fuori Palermo (influen­ za), Caracciolo (contrattura) e Giorgi (guai muscolari). Torna il portiere Bremec, Moi candidato fra i titolari.
Arbitro: Francesco Fiore di Barletta
Risultato dell'andata: 2-2

Unione Venezia-Como domenica 6 aprile ore 15 (Penzo di Sant'Elena, Venezia)
Venezia: Diffidato: Bocalon e Lancini. Squalificati: Pisano e Gallo (tre turni). Rientra Carcuro dopo il turno di stop. Infortunati: Di Bari, Cori, Giorico e Maracchi. Recupera Cernuto, rientra Carcuro. Dal primo luglio l’ex capitano Collauto sarà il nuovo responsabile del settore giovanile.
Como: Squalificato: Ambrosini. Torna a disposizione Marchi dopo il turno di stop. Diffidato: Schenetti. Un'altra assenza importanti in difesa sarà quella di Giosa ancora infortunato. Ardito verrà impiegato come centrale difensivo, affiancato da Redolfi e Marchi. Tornano Palma e Schenetti, ma per la panchina.
Arbitro: Andrea Morreale di Roma 1
Risultato dell'andata: 0-2

FeralpiSalò-San Marino domenica 6 aprile ore 15 (Turina di Salò)
FeralpiSalò: Diffidato: Pinardi, Milani, Branduardi e Marsura. Capitan Leonarduzzi ha ripreso ad allenarsi, ma è in forte dubbio la sua presenza in difesa. E a centrocampo quasi sicuramente mancherà Zampa, alle prese con un guaio al polpaccio. In attacco mister Scienza si affida al trio Ceccarelli-Miracoli-Marsura.
San Marino: Diffidato: Pacciardi. Tornano a disposizione dopo la squalifica Farina e Fogacci per la difesa e Sensi per il centrocampo. Possibile Valeriani trequartista alle spalle di Beretta e uno tra Gavilan e Crocetti.
Arbitro: Gianni Bichisecchi di Livorno
Risultato dell'andata: 3-0

Lumezzane-Reggiana domenica 6 aprile ore 15 (Saleri di Lumezzane)
Lumezzane (dal nostro inviato Francesco Ferrari): Squalificati: Cremaschi. Diffidati: Franchini, Gatto, Maita. Infortunati: Bason. I bresciani tornano in campo dopo il pareggio esterno di Busto Arsizio: nel test con la Berretti il tecnico rossoblu ha fatto ruotare tutta la formazione ma non dovrebbero esserci grandi cambiamenti rispetto alla partita pareggiata con la Pro Patria con il solo rientro tra gli undici di Benedetti, dopo la giornata di stop. In dubbio Belotti ed Italiano, che non hanno preso parte all’amichevole insieme a Bason. Squalificato per un turno il massaggiatore Luciano Bonici, per comportamento scorretto nei confronti del pubblico avversario. 
Reggiana: Squalificati: nessuno. Diffidati: Fondi, De Giosa e Zanetti. Infortunati: Rampi. Dopo le due vittorie nelle ultime tre giornate, la Reggiana cerca conferme nel match di domenica: nel test con la Povigliese di giovedì, Montanari ha provato sia il 4-1-4-1, con Anastasi unica punta, ed il 4-4-2, con Ruopolo nel reparto avanzato. Non ci sarà Rampi, che ha accusato un fastidio al ginocchio, mentre sono in dubbio Cais, che ha accusato qualche problema ad inizio settimana, Zanchi, infortunio ad una mano per lui, e Viapiana, che è in fase di recupero. Approvato il bilancio della società al 31 dicembre 2013 con 142mila euro di attivo.
Arbitro: Antonio Giua di Pisa
Risultato dell'andata: 2-2